Benvenuti nell'affascinante Vecchia Tenenza

Il B&B La Vecchia Tenenza si trova al primo piano di uno storico palazzo in origine sede dell’antico Ospedale della Misericordia ed in seguito adibito a sede della Caserma dell’Arma. L’edificio, di recente ristrutturazione, è situato nel centro storico di Città della Pieve e si affaccia su una delle piazze principali e sulla Rocca Medioevale. La struttura è nuova, arredata in stile shabby chic, curata in ogni minimo dettaglio per assicurare agli ospiti un soggiorno confortevole e piacevole.

 

Arroccata su un colle in provincia di Perugia, situata tra i territori del Trasimeno e quelli della Valdichiana, a metà strada tra Roma e Firenze, Città della Pieve è un punto di contatto tra Umbria, Toscana e Lazio.

CAMERE

CAMERA VECCIANO

CAMERA PROFIELLO

CAMERA BACIADONNE

La camera, arredata in stile provenzale country, si trova all’interno di una palazzina storica di recente ristrutturazione nel cuore di Città della Pieve. Si affaccia su Piazza Matteotti, una delle piazze principali del paese e gode di una bellissima vista sulla Rocca medievale. Dotata di bagno privato con doccia e completo di asciugacapelli, asciugamani e set di cortesia, la stanza dispone anche di TV e Wi-Fi gratuita. La colazione, a buffet, si svolge nella zona in comune. La pulizia della stanza viene eseguita giornalmente. La camera si trova in un appartamento all’interno di una palazzina storica di recente ristrutturazione nel cuore di Città della Pieve. Si affaccia sull’antica Rocca medievale ed è dotata di bagno privato con doccia completo di asciugacapelli, asciugamani e set di cortesia. L’arredamento, curato in ogni minimo dettaglio in stile shabby chic, il pavimento in gres porcellanato e le pareti colorate conferiscono alla stanza un’atmosfera calda ed accogliente. La camera dispone di TV e Wi-Fi gratuita. La colazione, a buffet, si svolge nella zona in comune. La pulizia della stanza viene eseguita giornalmente. La camera si trova all’interno di una palazzina storica di recente ristrutturazione nel cuore di Città della Pieve. Si affaccia sull’antica Rocca medievale ed è dotata di bagno privato con doccia completo di asciugacapelli, asciugamani e set di cortesia. L’arredamento, curato in ogni minimo dettaglio in stile provenzale country, il pavimento in gres porcellanato e le pareti colorate conferiscono alla stanza un’atmosfera calda ed accogliente. La camera dispone di TV e Wi-Fi gratuita. La colazione, a buffet, si svolge nella zona in comune. La pulizia della stanza viene eseguita giornalmente.

Eventi

Infiorata


In omaggio al loro Patrono San Luigi Gonzaga, i contradaioli del Terziere Casalino, realizzano ogni anno un’originale infiorata. Questo appuntamento, tra i più importanti che la città offre ai suoi visitatori, segna tradizionalmente l’inizio delle manifestazioni dell’estate pievese. L’infiorata è anche musica e spettacolo; infatti, sia nella notte del sabato che nel pomeriggio della domenica i visitatori sono accompagnati lungo il percorso da armonie musicali.

Quadri Viventi


Nel suggestivo scenario dei sotterranei di Palazzo Orca, la Domenica e il Lunedì di Pasqua, vengono rappresentati dal Terziere Borgo Dentro i Quadri viventi. I temi della Passione, Morte e Resurrezione di Cristo trovano espressione in Quadri Viventi interpretati da circa 40 figuranti, con scene incentrate su L'Ultima Cena, L'Orto del Getsemani, L'Ecce Homo, La Flagellazione, La Pietà sul Cristo Morto, La Resurrezione. Le scene, rese particolarmente coinvolgenti dalla scrupolosa ricostruzione secondo la Storia Sacra, trovano ispirazione negli esempi della tradizione pittorica italiana, in particolar modo da quella cinque-seicentesca. E' così un omaggio alla ricchezza pittorica della città che vanta i natali di Pietro Perugino e di Antonio Circignani detto Il Pomarancio.

Palio dei Terzieri


Il Pallium storico che viene conteso ogni anno dai Terzieri, è uno splendido arazzo dipinto, opera del maestro pievese Antonio Marroni, raffiugrante gli arcieri nell’atto d rendere omaggio al Maestro di Campo (giudice della gara), prima del segnale di inizio della competizione. Sullo sfondo azzurro i monumenti più significativi della città e, in basso, i simboli dei Terzieri: il Castello medievale, il Pozzo del Casalino e la Rocca del Borgo Dentro; in alto lo stemma di Città della Pieve con i due biscioni viscontei omaggio all’alleanza con la Repubblica di Milano. Come cornice una decorazione di trofei e armature cinquecentesche.

Zafferiamo


Tre giornate dedicate alla valorizzazione di una spezia apprezzata sin dall’antichità, quando letterati e filosofi ne suggerivano l’utilizzo in cucina e farmacia. Nel tempo importante per la tintura dei tessuti, oggi agli stimmi di zafferano è riconosciuto un pregio che gli deriva da una paziente lavorazione e della versatilità in cucina. La cittadina umbra lo celebra con laboratori, cene e aperitivi tematici, lezioni di cucina, passeggiate tra i campi e uno speciale tiramisù.

Notte Verde Bianca Rossa


Torna a Città della Pieve la notte dello stile italiano. Un programma ricco di appuntamenti che intende valorizzare lo stile italiano fatto di grandi successi e marchi importanti.

Presepe Monumentale


l Terziere Castello allestisce nei sotterranei di Palazzo della Corgna il Presepe Monumentale, un'opera che si articola in più sale e in un percorso figurato attraverso i corridoi dei sotterranei per un totale di 8 stanze e più di 500 metri quadrati. Ogni sala è allestita minuziosamente dai volontari del Terziere che lavorano per mesi per la sua realizzazione, unendo tradizione, capacità artigianali e di costruzione, dando così vita ad un viaggio che il visitatore effettua attraversando le epoche delle ambientazioni con suggestioni visive e sonore. Sono ormai più di un centinaio, le statue di grandi dimensioni utilizzate nell'allestimento. Realizzate in cartapesta, terracotta, resina e arricchite da splendidi dettagli, sono state create appositamente da maestri artigiani italiani.